top of page
  • #STORIEALCHECKIN

Tutto quello che (forse) non sai su Cipro

Ho raccolto 20 chicche, piccole curiosità che ti faranno venir voglia di correre in aeroporto e goderti questa destinazione, poco frequentata dai turisti italiani rispetto ad altre ma assolutamente ricca di scoperte da fare!

  1. CIPRO, ISOLA DELL'AMORE


E' indissolubilmente legata all'antico culto della dea greca Afrodite, che sarebbe emersa dalla schiuma bianca della spiaggia di Petra Tou Romiou a lei dedicata. Afros in greco significa proprio schiuma!



2. I VINI DI CIPRO




Seimila anni di tradizione. Nei suoi scritti Omero menziona l'antica Commandaria, prodotta proprio sull'isola. E' il vino più vecchio del mondo! Chiamato dai "locals" anche "babymaker" (non c'è da chiedersi cosa succeda tra fiumi di alcool e notti ardenti di passione) è dolce, perfetto per il dopo cena.


3. IL CIPRESSO



Secondo alcuni, il vocabolo deriverebbe da "Kypros", l'isola di Cipro, in cui questa pianta è nata e sempre stata diffusa. Ma qui si apre la diatriba: i cipressi non sono iconici della campagna toscana?


4. LA GREEN LINE DI NICOSIA




Nicosa è l'ultima capitale al mondo ad essere divisa da una "green line", un confine (con relatIvo check point) che separa la comunità greco cipriota da quella turco cipriota. Non serve il passaporto per attraversarla, basta la carta di identità (qui, cosa vedere a Nicosia)


5. UN'ALTRA CHERNOBYL



Visitare la Ghost Town di Varosha, quartiere di Famagosta rimasto "congelato" al 1974 è un'esperienza imperdibile. Una cittadina fantasma unica nel suo genere (qui scopri perchè).



6. TRENO? NO GRAZIE



NON ci sono ferrovie sull'isola e le autostrade sono gratuite.

Occhio, essendo Cipro ex colonia britannica la guida è a destra, c'è da prendere dimestichezza con i sensi di marcia ma non è poi così difficile.



7. FRUTTA E VERDURA




Cipro vive di turismo ma anche di agricoltura. E' un terreno molto fertile il suo. Le patate? Dichiarate tra le più buone del mondo. Si coltiva di tutto, al di fuori di due cose: ananas e cocomero.



8. SCIARE A CIPRO





Cipro è una delle località turistiche più meridionali d'Europa e le sue piste sono frequentate da gennaio a marzo. Il monte più alto è il monte Olimpo ( 1952 metri).



9. UN CASTELLO DA FIABA




Il castello di Sant'Ilarione ha un profilo fiabesco. Pare che Walt Disney abbia tratto ispirazione da qui per disegnare il castello di Biancaneve. La leggenda locale narra che un tempo avesse 101 stanze, l'ultima conduceva ad un giardino segreto che apparteneva alla regina delle fate. Seduceva viaggiatori e cacciatori per poi derubarli e condannarli ad un sonno profondo.



10. LA SALT LAKE CITY DI CIPRO




Larnaka è la Salt Lake City di Cipro. Il lago salato in inverno è casa dei fenicotteri. E' appena fuori dall'aeroporto, una delle zone umide più importanti del Paese, sito di natura protetta. In estate l'acqua evapora lasciando una crosta di sale e una foschia di polvere grigia.



11. BRITISH CIPRO




Le influenze britanniche sono evidenti (dalle cabine telefoniche alla guida a destra, passando per la presa elettrica). La base militare di Dekelia è una cittadina inglese a tutti gli effetti: la si può attraversare, fermarsi nella zona civile per mangiare fish and chips e fare shopping in negozi tipicamente british.



12. PYLA, ULTIMA COMUNITA' MISTA




Nella zona cuscinetto delle Nazioni Unite c'è Pyla, l'unico villaggio del Sud abitato da greci e turchi insieme, un bell'esempio di integrazione!


13. PROVERBI




Secondo un vecchio detto, per raggiungere il massimo del relax un cipriota ha bisogno di 7 vecchie sedie: una per il bastone, una per il caffè, una per ogni braccio, una per ogni gamba e ovviamente...una su cui sedersi!



14. CHE ORE SONO?




Giusto per confondere le idee, non solo moneta, lingua, religione e tradizioni "dividono" in due Cipro Nord e il resto del Paese. Da ottobre a marzo, al Nord si segue l'ora legale. Un'ora avanti.



15. PREGARE




Ortodossia e Islam. Il 73% della popolazione è di religione greco ortodossa, il 25% musulmana.



16. NUMERI IN NATURA




La ricchezza di flora e fauna: in estate l'isola è arida, ma la flora cipriota annovera 180 specie di piante (più di 40 tipi di orchidea), 140 piante da fiore si trovano solo nella regione montuosa dei Troodos che in primavera è coloratissima. Più di 400 uccelli migratori visitano l'isola!



17. AYA NAPA, THE PARTY TOWN




Un po' Las Vegas, un po' Ibiza, è il luogo della perdizione per eccellenza.

Nel suo essere terribilmente trash merita una visita. La base perfetta per il classico viaggio trasgressivo da addio al celibato/nubilato!



18. PIZZI E MERLETTI





Tradizione e montagna: Lefkara è il paese del merletto, specializzato anche in lavorazioni in argento. Bello arrivarci a bordo della jeep!


19. SPIAGGE LOW COST



Ho amato quella di Konnos. Bandita per me quella popolare di Nissi. Costo del lettino e ombrellone? Non più di 7,50 euro al giorno. Decisamente abbordabile!



20. VEGAN FREE




I ciprioti sono i secondi al mondo per il consumo di carne. Grigliano ovunque.

Il barbecue, lo spiedo cotto per ore (souvla) è un'abitudine tipicamente estiva molto cara ai locali.





Allora, tutti pronti a partire?

Se questo articolo ti ha incuriosito, lascia un commento.


Yorumlar


bottom of page